La Cina ha tirato fuori il pugno di ferro e sta colpendo senza pietà alcuni dei migliori e più intelligenti del suo stesso popolo.

L’ultimo è l’arresto del più grande trader cinese di Bitcoin Evolution e crittografi Over the Counter (OTC), Zhao Dong, uno dei tanti che gestisce un popolare scambio di crittografi peer to peer, e che ora si trova ad essere rimproverato.

L’equivalente è il gemello Winklevoss che viene arrestato negli Stati Uniti, ha detto un criptoniano focalizzato sulla Cina.

Si tratta dell’ultimo caso di oppressione di bitcoiner ed eterei in Cina, per volere della loro banca centrale, la People’s Bank of China (PBoC), e forse per volere dell’ex generale maggiore dell’Esercito di liberazione del popolo, Peng Liyuan (nella foto), l’attuale moglie di Xi Jinping.

La scusa delle banche centrali per questa crociata è il loro desiderio di mantenere una presa protezionistica sulla valutazione del CNY, il denaro fiat della Cina.

Quale scusa abbia la moglie, se è coinvolta, non è chiaro, ma è dopo l’ascesa al potere del marito che la Cina ha cominciato a cambiare e il suo atteggiamento è dimostrato dalla sua decisione di cantare per le truppe marziali cinesi subito dopo il massacro di Piazza Tienanmen.

Il grande errore però, per volere di chiunque, forse non è del tutto visibile ai responsabili cinesi. Diciamo le cose come stanno.

Bitcoin e ETH, denaro o tecnologia?

Crittovaluta, asset crittografici, asset digitali, blockchain, tutta la superficie delle condutture profonde così ben nascoste da far pensare, molto comprensibilmente, di vedere una specie di espediente.

Un’assoluzione molto elementare con il codice, tuttavia, mostrerebbe le grandi difficoltà di far funzionare molte di queste cose.

Quando Elon Musk, per esempio, lancia il suo razzo SpaceX, e perfino livestreams dalla Stazione Spaziale Internazionale, ci godiamo uno spettacolo di un’ora e non vediamo il lavoro all’avanguardia di tanti.

Allo stesso modo, quando guardiamo quelle carte o quegli esploratori a chiave pubblica, non vediamo le lotte e le battaglie dell’intelletto sulla materia stessa.

Perché questi scienziati fanno queste cose, quando possono cantare l’opera come madam Liyuan?

Perché stancano il loro cervello con tutta questa matematica quando possono presiedere l’accademia delle arti?

Per il motivo del profitto. Vogliono creare un valore sufficiente per avere i soldi per cantare o ascoltare madam Liyuan, e per questo si impegnano nello sforzo scientifico di rendere il mondo migliore.

Tecnologia del valore

Supponiamo che ci sia una tecnologia che tutti noi troviamo preziosa, e ora vogliamo migliorare questa tecnologia.

Il modo per farlo è attraverso la concorrenza, ma se la tecnologia stessa si trattasse di misurare e determinare il valore attraverso il coordinamento globale?

Si potrebbe dire che ce l’abbiamo già, si chiama banca centrale. E che concorrenza ha la banca centrale? Cosa la costringe a migliorare la sua tecnologia?

Le leggi secolari ti danno la risposta per la prima, e i boom e i busti dei secoli ti danno la risposta per la seconda.

Così la tecnologia ci ha permesso di dare loro concorrenza, bitcoin. Ma quale concorrenza ha il bitcoin e quindi quali incentivi ha il bitcoin per migliorare la sua tecnologia?

E così si ottiene l’etereo, e migliaia di altre comunità in rete, tutte in lizza per il giusto giudizio della gente, impegnandosi nell’impresa scientifica del miglioramento tecnologico.

La lotta tra tutte queste diverse reti è fondamentalmente attraverso il codice, ma interfacciata da quei numeri sulle schermate dei grafici.

Ti porti via quei numeri, come i comunisti amano fare, e ti rimane quale driver per fare il massimo per affrontare problemi matematici e tecnici molto difficili?

Di certo non l’amore del vostro paese, per quanto Liyuan possa cantare la sua bella voce. Certamente non la paura di Xi o di qualsiasi altro uomo, che alla fine è sotto il giudizio di tutti gli uomini.

 

Von admin